13 giugno nuova apertura CMC Città della Salute - nuova sede Piazza Marconi 9, Cantù

Info salute

Riabilitazione nutrizionale ai tempi del Covid-19

Articolo a cura della Dottoressa Monica Molgora, Dietologa

Come ho scritto in un precedente post sul blog del mio sito (strategie per Restare a casa in salute), è molto importante la medicina preventiva cioè tutte le misure che permettono al nostro organismo di essere immunologicamente pronto e sano.
Si è visto che la gravità da Covid è associata a malattie dismetaboliche (diabete e obesità) e cardiovascolari (ipertensione), fattori che contraddistinguono anche la mortalità da coronavirus.
L’Alimentazione è il fattore principe per il controllo del peso e della glicemia (diabete e obesità) che abbiamo visto essere coinvolti nella gravità dei sintomi da Covid.
Non dimentichiamo che per difenderci da virus e batteri dobbiamo avere una flora batterica intestinale sana (il nostro microbiota) e che tra le cause della disbiosi (cioè inefficiente flora batterica intestinale) il fattore principale è proprio dato dall’alimentazione scorretta.


Gli errori più comuni sono:

  1. troppi zuccheri
  2. Pochi carboidrati a basso indice glicemico (cioè prodotti poco raffinati quali i cereali integrali)
  3. pochi legumi
  4. troppi grassi animali (proteine della carne e grassi animali)
  5. poco pesce (sopratutto quello azzurro e di piccola taglia) ricco di Omega3
  6. poca verdura

Quindi cosa è bene introdurre?
Cereali integrali, frutta e verdura di stagione, legumi e grassi buoni derivanti dalla frutta secca, pesce e uova.
Un occhio di riguardo oltre alla nostra alimentazione bisogna averlo anche per i micronutrienti a sostegno delle nostre difese:
Vitamina D che assumiamo per il 20% con gli alimenti (pesci grassi quali lo sgombro, salmone, tonno, gamberi, tuorlo d’uovo e i funghi come unica fonte vegetale di Vitamina D)
Vitamina A contenuta nelle uova e nel latte, cosi come la frutta e verdura arancione ricca di beta carotene
Vitamina C negli agrumi, nelle fragole e nella verdura
Zinco di cui il 30% della popolazione è carente
Selenio
Magnesio
Un aiuto alle nostre difese arriva anche dall’utilizzo dei funghi medicinali.

Il medico dietologo vi può aiutare con una terapia alimentare personalizzata ed eventuale integrazione con i micronutrienti visti sopra.

Come diceva Ippocrate:
Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo.

Articolo a cura della Dottoressa Monica Molgora, Dietologa

Scopri il nostro ambulatorio di Dietologia

Sito ufficiale della Dottoressa Monica Molgora

Grazie per la richiesta!

Invio avvenuto correttamente.
Grazie per aver contattato il Centro Medico Cantù.
Buona giornata

Grazie per la richiesta!

Grazie per aver richiesto un appuntamento al CMC. Il nostro staff vi ricontatterà a breve.